Italian Arabic English French German Spanish

Frequently Asked Questions

Have a question and need an answer quickly? See the frequently asked questions below to learn more about EADRONE ®.

Have a question and need an answer quickly? See the frequently asked questions below to learn more about EADRONE ®.

Cos’è un Drone?

L’etimologia della parola ha radici nella lingua inglese e indica il maschio dell’ape, in italiano, il fuco. Nel linguaggio moderno, con il termine drone, si intendono una pluralità di Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto senza persone a bordo. Sono definiti aeromodelli se il loro uso è a scopo ricreativo/sportivo, altrimenti si parla di APR.

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

Quali sono gli utilizzi attuali?

L’utilizzo principale, se si parla di aeromodelli, è legato alla cattura di immagini aeree tramite una fotocamera. Sono comunque in crescita numerosi altri impieghi di tipo professionale come il monitoraggio dei campi coltivati e, presto, la consegna dei pacchi postali o la ricognizione finalizzata alla ricerca di persone disperse. Tecnologie di questo tipo sono utilizzate anche per scopi militari.

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

I Droni vanno registrati?

I droni devono essere registrati solo nei casi in cui vengano usati per motivi professionali. In tal caso «è necessario presentare una dichiarazione, nell'eventualità di operazioni non critiche, oppure ottenere un’autorizzazione per operazioni critiche. Sono necessari, inoltre, l’attestato per pilota, una polizza assicurativa e, in particolari spazi aerei, un nulla osta all'occupazione dello spazio aereo», spiega ENAC.

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

Come si ottiene e a cosa serve l’attestato pilota APR?

L’attestato di pilota abilita all’utilizzo di un APR fino a 25 chili ed è caratterizzato da classi e tipologia di APR. Viene rilasciato da un Centro di Addestramento autorizzato ENAC al termine di un corso teorico di 16 ore, un corso pratico consistente in 30 missioni di 10 minuti ciascuna e il superamento di un esame. L’età minima richiesta è di 18 anni e l’attestato è valido per cinque anni, al termine dei quali occorre seguire un corso di aggiornamento. L’attestato è necessario per tutti gli scopi di volo eccetto quelli di puro svago.

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

Quando guadagna un pilota APR?

Anche se non esistono ancora stime ufficiali in merito, il sito PayScale, fondato nel 2002 e specializzato nel fornire informazioni sugli stipendi delle attività lavorative nel mondo, ha calcolato una retribuzione media di 35 dollari all'ora. Molto dipende ovviamente dal livello di esperienza del pilota, visto che la distanza fra le figure più pagate e quelle meno specializzate è molto ampia (dai circa 37 mila dollari fino a 225 mila dollari l’anno).

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

Quella dei Droni è una moda passeggera?

Sembra proprio di no, tanto è vero che l’interesse per le applicazioni di business è in crescita costante. Secondo Garnet il mercato globale è destinato a raddoppiare tra il 2017 e il 2020 per arrivare fino a 11,2 miliardi di dollari. Il vantaggio competitivo del pioniere dura per anni e si espande nel tempo...

CONTATTACI PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI

Log In or Register